Psr, le domande per i pagamenti diretti slittano al 15 giugno

on . Postato in nazionali

La Commissione europea ha diramato una comunicazione nella quale annuncia lo slittamento, dal 15 maggio al 15 giugno, del termine per la presentazione delle domande di pagamenti diretti e delle misure a superficie del Psr.

campi

Si tratta delle misure 10.1 (Agroambiente), 11 (Agricoltura biologica) e 13 (Indennità compensativa a favore delle zone soggette a vincoli naturali) del Programma di sviluppo rurale 2014-2020. La Regione Veneto è  in attesa dell’aggiornamento ufficiale da parte della Commissione europea, che il 23 aprile proporrà il testo di rettifica al Comitato congiunto Sviluppo rurale e pagamenti diretti. Non appena ufficializzato il regolamento, la Giunta regionale adotterà i provvedimenti necessari al differimento della scadenza.

Per quanto riguarda le nuove misure del Psr 2014 2020 per il Veneto, l’importo totale stanziato ammonta a 144 milioni di euro, interamente rivolti alle aziende agricole venete.

Informazioni aggiornate sulla presentazione delle domande potranno essere recuperate nel portale dell’agricoltura veneta PIAVe www.piave.veneto.it e nella sezione bandi-agricoltura del sito della Regione Veneto www.regione.veneto.it.

UK Bookamekrs http://gbetting.co.uk Free Bets

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information